Raspberry pi + retropie = retrogaming

Quando ero regazzino io, ho speso delle fortune a colpi di 200 lire  nel baretto sotto casa, adesso che sono cresciutello ho deciso di rivivere quei giochi e grazie al raspberry pi.

Ho acquistato su amazon la mia bella basetta qui: http://amzn.to/2fI3IAf

Per fare le cose fatte bene ho preso anche un kit di accessori, sempre su amazon: http://amzn.to/2wsiJt2

Una volta assemblati tutti i pezzi del kit sulla nostra basetta “pi” rimane solo da scaricare retropie e configurare una micro sd (prendetene una almeno da 16gb), per non fare danni ho seguito la guida di retropie.it [LINK ALLA GUIDA] di seguito vi riporto gli step della guida, su retropie.it trovare anche un video tutorial 🙂

  • Tutto il software necessario lo trovi qui
  • Scarica l’immagine aggiornata di Retropie
  • Decomprimila, puoi usare 7zip
  • Formatta la tua microSD con SDFormatter
  • Usa Win32 Disk imager per trasferire il file immagine sulla tua micro sd
  • Collega al Raspberry: joypad, tastiera, cavo hdmi, micro sd e possibilmente cavo di rete.
  • Collega il cavo hdmi e accendi la TV, fa puntare la sua sorgente alla porta hdmi del Pi
  • Dai corrente collegando l’alimentatore al Raspberry
  • Appena avviato segui la procedura e configura il joypad
  • Sfoglia la tua rete locale e apri \\retropie\roms
  • Copia le tue rom nella cartella del rispettivo emulatore
  • Riavvia EmulationStation

Link alla guida completa: https://www.retropie.it/guide/installare-retropie/

Una volta fatto non vi resta che caricare le rom sula vostra mini, ma cazzuta, emustation e potete sfondarvi.

selfp
selfp
selfp

sdr

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *